Assicurazioni per malattia e Sanitaria Integrativa

L’assicurazione sanitaria è la polizza ideale per tutelare noi stessi ed i nostri famigliari, ecco perché sono in molti oggi ad usufruirne scegliendo fra le diverse varianti possibili.

 

Polizza malattia

Avere una copertura assicurativa in caso di “malattia” è un modo per essere sempre tutelati in ogni situazione sia che riguardi un intervento chirurgico che un ricovero in una struttura ospedaliera, con “malattia” si intendono infatti le alterazioni dello stato di salute che non dipendono da un infortunio, ovvero non attribuibili ad una causa esterna, fortuita e violenta.

La polizza ti offrirà un sostegno economico a secondo della tipologia di copertura scelta e risulta utile in caso di:

  • Malattia: a seconda del tipo di copertura, ottieni il rimborso delle spese sostenute a causa di malattia o intervento chirurgico.
  • Ricovero presso ospedali e case di cura: ricevi un indennizzo giornaliero per il periodo di degenza nell’istituto di cura.
  • Invalidità permanente derivante dalla malattia stessa: ricevi una liquidazione in caso di invalidità permanente dovuta a malattia.
  • Assistenza diretta presso strutture mediche convenzionate: in tal caso, è l’assicurazione che paga direttamente per te.
  • Rimborso: l’assicurazione, dietro presentazione della fattura, ti rimborsa le spese che hai già sostenuto.

Polizza sanitaria privata e integrativa con Sicura

Stando alle statistiche Censis del 2019, oltre 7 milioni di italiani, dovendo risolvere un problema di salute, hanno optato per pagare di tasca propria presso una struttura privata. I motivi di tale scelta sono vari: tempi di attesa molto più brevi rispetto alle strutture pubbliche, differenza di prezzo sempre minore rispetto al ticket, migliore accessibilità, assistenza più capillare e, ultimo ma non ultimo, fiducia in calo nei confronti del Servizio Sanitario Nazionale.

Non sorprende quindi che, in questo contesto, sempre più italiani scelgano di sottoscrivere una polizza sanitaria per tutelare loro stessi e i propri cari in caso di malattia o infortunio.

Ma andiamo con ordine: l’assicurazione sanitaria è la polizza ideale per tutelare noi stessi ed i nostri famigliari, ecco perché sono in molti oggi ad usufruirne scegliendo fra le diverse varianti possibili.

Un’assicurazione malattia permette di ottenere rimborsi totali o parziali sui costi di:

  • visite mediche;
  • esami ed accertamenti diagnostici;
  • prestazioni sanitarie ospedaliere ed extra-ospedaliere;
  • visite specialistiche presso strutture private;
  • eventuali terapie di cura.

Rimborsi

Variano a seconda della polizza stipulata e delle condizioni previste ma la possibilità di ottenerli, mediante il pagamento annuo del premio rimborsi – anche parziali – rimane un grosso vantaggio per sé stessi e non solo; spesso infatti le assicurazioni coprono le spese mediche per l’intero nucleo familiare. Ciò permette di usufruire dei rimborsi per costi di visite o prestazioni mediche anche se ad usufruirne sono i famigliari dell’intestatario dell’assicurazione salute, senza dover quindi stipulare più polizze separate. Tutto questo rivolgendosi a strutture private non convenzionate.

Rivolgendosi alle strutture convenzionate, invece, molto spesso il pagamento è diretto.

Check-up

In alcune assicurazioni sanitarie sono poi compresi diversi esami per la prevenzione di malattie, può quindi venir offerta la possibilità di effettuare controlli di prevenzione con regolarità a costi nulli, dal semplice esame del sangue annuo ad un check-up più completo con periodicità stabilita in base all’età ed al sesso dell’assicurato.

Piani sanitari ad hoc

I diversi piani sanitari offerti dalle assicurazioni offrono quindi polizze base, individuali o familiari, che partono dal classico rimborso per spese mediche, che può coprire anche un eventuale ricovero.

Tranquillità maggiore

Sottoscrivere un’assicurazione malattia permette di “esser più tranquilli” nella sfortunata eventualità di dover ricorrere ad interventi chirurgici e degenze ospedaliere, ad esempio in seguito ad incidenti: nel termine dei massimali previsti dalla polizza scelta, le spese quali anestesia, oneri chirurgici e sala operatoria sono solitamente coperti dall’assicurazione base.

Scendendo nel particolare possiamo trovare un’assicurazione sanitaria dedicata a specifici interventi chirurgici, oppure si può anche optare per una polizza a indennità giornaliera che offre una determinata copertura per ogni giorno di malattia.

Ricapitolando

Un’assicurazione privata è un valido alleato da affiancare al Servizio Sanitario Nazionale per avere cure più rapide ed efficaci in caso di necessità ma è anche un investimento sulla prevenzione, dato che molte polizze prevedono check-up periodici convenzionati.

I vantaggi che si possono ottenere con una polizza sanitaria sono:

  • annullamento delle liste di attesa del Servizio Sanitario Nazionale;
  • rimborso delle spese non coperte dal Servizio Sanitario Nazionale;
  • possibilità di scegliere la struttura presso cui effettuare esami e/o ricevere cure;
  • rimborsi per l’acquisto di medicinali e sussidi sanitari (stampelle, sedia a rotelle, tutori, ecc.);
  • rimborsi sulle spese extra (fisioterapia, controlli post guarigione, ecc.);
  • nessuna spesa da anticipare quando ci si rivolge alle strutture convenzionate con la propria compagnia;
  • check-up periodici a seconda delle età e dello stato di salute;
  • copertura per la propria famiglia;
  • diaria per ogni giorno di degenza ospedaliera.

    Contattaci