Home > Blog > Aziende > Come fare un piano di welfare aziendale

Come fare un piano di welfare aziendale

piano welfare aziendale

Per Welfare Aziendale  si intendono tutte le iniziative che un’azienda intraprende a favore dei propri dipendenti volte a migliorare la loro posizione lavorativa in termini di benessere, di reciproca gratitudine e fiducia. Da più di un decennio le grandi aziende hanno deciso di adottare delle soluzioni alternative alla classica retribuzione per incrementare e migliorare i rapporti con il proprio personale. Una serie di benefit aggiuntivi che possono andare dai premi monetari per i risultati ottenuti a coperture assicurative estese anche ai familiari e buoni pasto. Curare il benessere dei propri collaboratori è la chiave per avere sempre un’azienda volta al successo.

Di seguito approfondiremo alcuni aspetti che andrebbero considerati per avere un piano welfare aziendale ottimale.

Le cose da sapere

Prima di prendere una decisione, occorre avere una piena consapevolezza di tutte le forme di welfare disponibili a livello nazionale, ad oggi sono state individuate delle aree che le aziende hanno a disposizione per migliore la qualità di vita lavorativa e personale dei propri dipendenti:

  • previdenza integrativa, sanità integrativa, servizi di assistenza;
  • polizze assicurative, sicurezza e prevenzione;
  • conciliazione vita-lavoro, sostegno economico, sostegno ai soggetti deboli;
  • formazione, cultura e tempo libero.

Affinché il piano funzioni, l’azienda può selezionare i benefit in base alle esigenze dei lavoratori, se ad esempio, c’è un’alta percentuale di donne con figli, sarebbe consigliabile adottare soluzioni in funzione del tempo libero e lavorativo. Per un’azienda invece con un team in maggioranza under 40, sarebbe molto più indicato offrire dei benefit in termini di formazione, come ad esempio corsi di lingue straniere relative al settore in cui opera.

Se ci troviamo di fronte ad una realtà aziendale molto eterogenea, è bene ricordare che, probabilmente, sarà necessario adottare dei benefit diversi, non sarà possibile la stessa soluzione per tutti i dipendenti, in quanto avrebbero esigenze molto diverse.

Per fornire dei servizi adeguati a tutte le esigenze, è importante che l’azienda conosca le regole e gli incentivi del welfare aziendale in maniera approfondita, l’informazione su tutti gli strumenti disponibili, anche in termini di ritorno fiscale, è indispensabile.

Diverse ricerche nel settore del welfare aziendale, hanno dimostrato che spesso anche le aziende più grandi sono poco proattive nel cercare nuovi programmi magari più adatti ai propri dipendenti, rimanendo invece saldi a quelli adottati 10 anni prima.

Spesso nelle piccole imprese i benefit non sono previsti poiché comporterebbero dei costi importanti, però quello che molte di queste aziende dimenticano, è la possibilità di poter costruire qualcosa per i loro dipendenti insieme ad altre piccole imprese. Grazie a questa collaborazione, potrebbero offrire gli stessi servizi delle grandi aziende e diventerebbero accessibili e sostenibili sia a livello economico che gestionale.

Welfare aziendale 2021

La pandemia del 2020 ha avuto un impatto sul sistema economico-sociale piuttosto importante, anche dal punto di vista del welfare aziendale, le imprese si sono mobilitate per chiedere un aumento degli incentivi dallo Stato per fare fronte alle problematiche che si sono presentate. Lo scorso anno ha contribuito a evidenziare l’impatto sociale che il welfare aziendale ha sulla vita dei lavoratori, soprattutto quando si parla del binomio lavoro-tempo libero.

Tra le proposte avanzate per il 2021, due sono quelle che potrebbero rappresentare un cambiamento su diversi piani, soprattutto su quello della sostenibilità, in linea con alcuni degli obiettivi dell’Agenda del 2023 delle Nazioni Unite.

Welfare della mobilità

È stato richiesto un ampliamento dell’agevolazione fiscale delle somme destinate agli abbonamenti dei mezzi pubblici regionali e interregionali, ma soprattutto per il noleggio di mezzi “green” come il car sharing, biciclette elettriche e monopattini per incentivare l’utilizzo da parte dei dipendenti di mezzi di trasporto ecosostenibili.

Raddoppio plafond fringe benefit 2021

Causa Covid-19, nel 2020 sono stati raddoppiati i plafond di esenzione fiscale dei fringe benefit, una misura strategica importante sia per i lavoratori che hanno avuto un maggiore sostegno da punto di vista reddituale, sia per le aziende che hanno ricevuto un aiuto per ripartire dopo un periodo difficile. Purtroppo, la richiesta avanza allo Stato per il prolungamento di questo emendamento è stato bocciato, ma le imprese restano fiduciose poiché è innegabile l’impatto positivo che il provvedimento ha avuto sulla sfera sociale ed economica.

Rivolgiti ai nostri consulenti assicurativi per scegliere un piano di Welfare Aziendale adatto alla tua azienda. Compila il form per richiedere un appuntamento senza impegno.

    Contattaci

    La compilazione del form, spontanea e volontaria, comporta l’acquisizione dei dati personali dell’utente. I campi indicati come obbligatori sono necessari per la sola erogazione del servizio previsto: il mancato conferimento dei dati corrispondenti comporta l’impossibilità di usufruire di tale servizio. Inviando i dati personali si dichiara di aver letto ed accettato i termini relativi al trattamento dei dati, contenuti nell’informativa redatta ai sensi dell’art. 13 del GDPR 679/2016.

    Letta l’informativa privacy,

    al trattamento dei miei dati personali per finalità quali invio di informazioni di carattere promozionale e commerciale, a mezzo posta o telefono e/o mediante comunicazioni elettroniche quali e-mail, fax, messaggi del tipo Sms o Mms o con altri sistemi automatizzati in futuro implementati, relative a nuove offerte di prodotti o servizi proposti da SICURA FROSINONE S.R.L.


    al trattamento dei miei dati personali per finalità di comunicazione verso soggetti terzi, operanti nel settore assicurativo e complementare al settore assicurativo per finalità di informazione e/o promozione commerciale di prodotti e/o servizi da parte degli stessi.

    Leggi anche