Home > Blog > Auto e moto > Cos’è e perché conviene l’assicurazione furto auto

Cos’è e perché conviene l’assicurazione furto auto

assicurazione furto auto

Quando si parla di assicurazione auto, generalmente ci si riferisce alla copertura RCA obbligatoria per legge, che tuttavia non protegge in caso di furto, incendio o eventi naturali. Purtroppo, ci sono molti casi in cui la copertura della RCA non è sufficiente o non copre i danni subiti al proprio veicolo, è il motivo per cui negli ultimi anni si è diffusa sempre di più la polizza furto e incendio, una garanzia integrativa che tutela l’assicurato e il valore del suo veicolo.

Anche Sicura Assicurazioni offre un’assicurazione furto auto che più si adatta alle esigenze dei suoi clienti tutelando la loro sicurezza con una vasta gamma di servizi innovativi e convenienti.

Cerchiamo però di capire meglio in che cosa consiste questa polizza, cosa copre e in quali casi non è previsto alcun rimborso per il furto dell’auto.

Come funziona l’assicurazione furto auto

Il proprietario di un veicolo a motore ha la possibilità di attivare, oltre alla polizza RCA, delle polizze accessorie, tra le quali quella furto e incendio.

Questa tipologia di polizza entra in azione quando l’assicurato subisce il furto dell’intero veicolo, di alcune componenti e in caso di tentativo di furto. Normalmente, questa garanzia prevede un rimborso pari al valore di mercato del veicolo al momento del furto e non dell’importo pagato per l’acquisto.  Ad ogni rinnovo, il risarcimento previsto dalla garanzia viene ricalcolato in quanto il valore di mercato del veicolo, cambierà con il passare del tempo.

La polizza furto è un’estensione che viene ormai ampiamente proposta, suggerita soprattutto nel caso in cui si abitasse in zone soggette a frequenti episodi di criminalità superiori alla media, e nel caso in cui non si possegga un posto auto sorvegliato o un box. Purtroppo, sono eventi che non è possibile prevedere, possono succedere in qualsiasi momento della giornata, per essere più sereni e vivere in tranquillità, è sempre meglio poter contare sul supporto di una agenzia assicurativa che sarà al nostro fianco.

In caso di furto, ci sono delle procedure da seguire, in primis recarsi presso un commissariato o una caserma per denunciare il furto e/o tentativo di furto subito, una denuncia che attesti l’effettivo furto è necessaria affinché la pratica assicurativa venga avviata.

In seguito, mentre la polizia provvederà alla ricerca del veicolo, l’agenzia assicurativa inizierà delle indagini relative alla modalità e circostanze in cui è avvenuto il fatto, in quanto non sempre si ha diritto all’indennizzo previsto dall’assicurazione furto auto, ma ne parleremo più avanti.

Cosa copre l’assicurazione furto auto

Come già anticipato, la polizza furto copre i danni relativi al furto, tentativo di furto e danni subiti in conseguenza a questi eventi, l’importo che verrà erogato dalla compagnia assicurativa per il risarcimento viene stabilito al momento della stipula della polizza, dove verrà appunto indicato un massimale. Va inoltre precisato che, l’eventuale furto o danneggiamento di oggetti di valore lasciati all’interno del veicolo, non verranno rimborsati poiché dipendenti da un comportamento negligente da parte del proprietario.

La prima cosa da fare in caso di furto è quella di recarsi in caserma per denunciare il fatto, portare con sé i documenti relativi all’auto, ad esempio una copia del libretto di circolazione o il libretto stesso, è sempre consigliato, nel caso in cui si parcheggiasse su strada, non lasciarlo in macchina. Per avviare l’iter presso l’agenzia assicurativa è fondamentale presentare la denuncia ed entrambe le copie delle chiavi del veicolo, in modo da dimostrare di non aver agevolato il furto.

Nel contratto stipulato per l’assicurazione furto, vengono infatti indicati dei casi in cui la compagnia assicurativa non è tenuta a rimborsare alcuna cifra, vediamo di quali casi si tratta.

Quando non viene rimborsato il furto?

Molte compagnie assicurative includono nella polizza una clausola spesso chiamata “agevolazione al furto”, in questi casi non saranno tenute ad emettere alcun rimborso. I casi soggetti a questa clausola sono quelli che vedono una negligenza da parte del proprietario del veicolo, per negligenza si intendono tutti quegli episodi che possono aver appunto agevolato il furto. Non sono quindi coperti i casi in cui il furto dipende da:

  • Allontanamento dal veicolo con chiavi inserite.
  • Consegna di una sola chiave.

Per saperne di più sull’assicurazione furto auto disponibile presso Sicura Assicurazioni, compila il form sottostante, un nostro agente sarà felice di aiutarti.

    Contattaci

    La compilazione del form, spontanea e volontaria, comporta l’acquisizione dei dati personali dell’utente. I campi indicati come obbligatori sono necessari per la sola erogazione del servizio previsto: il mancato conferimento dei dati corrispondenti comporta l’impossibilità di usufruire di tale servizio. Inviando i dati personali si dichiara di aver letto ed accettato i termini relativi al trattamento dei dati, contenuti nell’informativa redatta ai sensi dell’art. 13 del GDPR 679/2016.

    Letta l’informativa privacy,

    al trattamento dei miei dati personali per finalità quali invio di informazioni di carattere promozionale e commerciale, a mezzo posta o telefono e/o mediante comunicazioni elettroniche quali e-mail, fax, messaggi del tipo Sms o Mms o con altri sistemi automatizzati in futuro implementati, relative a nuove offerte di prodotti o servizi proposti da SICURA FROSINONE S.R.L.


    al trattamento dei miei dati personali per finalità di comunicazione verso soggetti terzi, operanti nel settore assicurativo e complementare al settore assicurativo per finalità di informazione e/o promozione commerciale di prodotti e/o servizi da parte degli stessi.

    Leggi anche